Massimo Bucciantini

Massimo Bucciantini

Massimo Bucciantini

Massimo Bucciantini insegna Storia della Scienza presso l’Università di Siena.

Tra i suoi libri:

  • Galileo e Keplero (Einaudi 2003; trad. francese Les Belles Lettres 2008, vincitore del premio Louis Liard dell’Institut de France);
  • Esperimento Auschwitz / Auschwitz Experiment (Einaudi 2011, Vincitore del Premio Mario Di Nola dell’Accademia dei Lincei)
  • Il telescopio di Galileo (con M. Camerota e F. Giudice, Einaudi 2012; trad. inglese Harvard University Press 2015);
  • Campo dei Fiori. Storia di un monumento maledetto (Einaudi 2015, Vincitore del Premio Viareggio Rèpaci per la Saggistica);
  • Un Galileo a Milano (Einaudi 2017);
  • Addio Lugano bella. Storie di ribelli, anarchici e lombrosiani (Einaudi 2020, Vincitore del Premio Pozzale-Luigi Russo)

Membro del Comitato scientifico dell’Edizione Nazionale delle Opere di Galileo Galilei promossa dal Ministero italiano per i Beni Culturali, nel 2013 e 2018 è stato invitato dal De Bosis Colloquium in Italian Studies, Harvard University e nel 2014 è stato visiting professor presso l’École Normale Superieure di Parigi.

Video

Galileo e l'invenzione di un nuovo mondo, prof. Massimo Bucciantini
"Addio Lugano bella" di Massimo Bucciantini