News

05 Ago 2021

Qohelet di Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky: Qohelet

Il 9 settembre sarà in libreria il nuovo libro di Gustavo Zagrebelsky: Qohelet, Le domande dell'esistenza (il Mulino).

08 Lug 2021

Aldo Schiavone alla Milanesiana21

Aldo Schiavone

Il 29 giugno scorso Aldo Schiavone ha preso parte a La Milanesiana 2021 con un discorso focalizzato su quattro parole chiave: occidente, futuro, squilibrio e filosofia. Per ascoltare il suo intervento, cliccare qui.

29 Giu 2021

Davide Sisto su Radio 3 Scienza, a Pesaro e a Napoli

Davide Sisto

Davide Sisto è stato intervistato da Radio 3 Scienza. Per ascoltare la puntata, cliccare qui

Il 2 luglio, alle 19:00, sarà a Pesaro, a Popsophia, con la Lectio Pop HEAVEN IS NOT A PLACE ON EARTH. Il paradiso della realtà virtuale.

Il 3 luglio, alle 17:00, presenterà Ricordati di me a Napoli, al Festival del libro, presso il Palazzo Reale di Napoli, Via Ammiraglio Ferdinando Acton 5.

 

03 Giu 2021

Le cose giuste di Silvia Ferreri su Alto Adige

Silvia Ferreri: Le cose giuste

Le cose giuste di Silvia Ferreri è stato recensito da Alessandra Limetti sulle pagine di Alto Adige dello scorso 26 maggio. Per scaricare la recensione, cliccare qui.

"Le cose giuste è un libro "a testa alta", che parla di madri che combattono a costo di sfaldarsi fino all'ultima fibra. Di madri giuste nel senso più assoluto del termine, madri che sono capaci di tenere in mano la bilancia senza vacillare, senza compromettersi. Senza compromettere la vita dei propri figli. Senza compromettersi sul coraggio. Un libro che parla di donne determinate, ma anche di uomini che sanno essere sostegno, presenze determinanti, compagni di vita con cui condividere vissuti: un tributo alla forza delle donne, ma anche degli uomini che a queste donne sanno stare a fianco".

 

03 Giu 2021

Silvia Ferreri a Roma

Silvia Ferreri: Le cose giuste

Silvia Ferreri presenterà Le cose giuste a Roma, il 16 giugno 2021 alle ore 19:00, presso lo Scalo Playground, in Largo Settimio Passamonti. Dialogherà con l'autrice Giorgio Zanchini.

«Una scrittura lucidissima e affilata» - Ottavia Piccolo

Dall'autrice finalista al Premio Strega, cinque storie di donne che la vita ha scelto di sfidare. E che hanno scelto di raccontarsi, e di ricominciare.

Di che pasta siamo fatti lo scopriamo soltanto quando la vita ci mette alla prova. Quando qualcosa si rompe e ci costringe a raccogliere i pezzi, a rialzarci e ricominciare. Le protagoniste di questo libro sono state sfidate dal destino: le esistenze che si erano costruite, fatte di amore, di sogni, di famiglia, sono crollate in un soffio, lasciandole scoperte dove fa più male. Tutte, a un certo punto, sono state costrette a chiedersi quale fosse la cosa giusta da fare. Come Marisa, che per ribellarsi alla 'ndrangheta ha messo sul piatto la sua vita e quella dei suoi bambini. O come Marica, con le speranze appese a un filo mentre aspetta di diventare madre. Cristina, tradita dalla Chiesa amatissima, si domanda quanta fede occorra per salvarsi davvero. Poi c'è Annarita, che con tutto l'amore tenta di prendersi cura di una figlia in lotta con il proprio corpo. E infine Valeria, che con forza straordinaria si riappropria di ogni desiderio che la sorte vorrebbe negarle. Cinque donne, cinque storie vere, che Silvia Ferreri ha scelto di raccontare maneggiandole con la stessa attenzione che si riserva alle materie incandescenti, per mettere in luce quel nocciolo duro, quel punto nascosto, ma insospettabilmente potente, che di fronte alle difficoltà ci rivela con certezza chi siamo.

 

20 Mag 2021

La giustizia come professione di Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky: La giustizia come professione

Einaudi ha prubblicato il 18 maggio 2021 La giustizia come professione, nuovo libro di Gustavo Zagrebelsky.

Un'indagine sulla natura, i simboli, i cliché di chi esercita le professioni del diritto.

Che cosa sia il diritto, chi credono di essere e che cosa si crede che siano i giuristi, che cosa effettivamente fanno quando scrivono sentenze, citazioni, memorie, pareri, libri oppure espongono idee giuridiche a una classe di studenti? Che cosa pensano di trovarci ed effettivamente trovano i giovani che decidono di studiare giurisprudenza e non, per esempio, matematica o erboristeria? Sono domande di un certo interesse. Altrettanto interessante il fatto che le risposte sono tante. Ciò significa che nessuna elimina i dubbi e tutte aprono possibilità di pensare, fare o dire diversamente. Ognuna si presta a essere rivoltata per un verso o per un altro. Cosí, ogni cosa detta è un impulso a contraddirla, a girarle intorno per guardare che cosa c'è dietro. Non sappiamo se la stessa cosa possa dirsi per ogni professione. Ma per chi opera con il diritto, certamente sí.

11 Mag 2021

Il lato sinistro di Adriano Prosperi su Alias

Adriano Prosperi: Il lato sinistro

Michele Lodone ha recensito Il lato sinistro di Adriano Prosperi su Alias-Il Manifesto del 9 maggio 2021. Per scaricare il PDF della recensione, cliccare qui.

04 Mag 2021

Le cose giuste di Silvia Ferreri

Silvia Ferreri: Le cose giuste

È in libreria Le cose giuste, nuovo libro di Silvia Ferreri, pubblicato da Rizzoli.

«Una scrittura lucidissima e affilata» - Ottavia Piccolo

Dall'autrice finalista al Premio Strega, cinque storie di donne che la vita ha scelto di sfidare. E che hanno scelto di raccontarsi, e di ricominciare.

Di che pasta siamo fatti lo scopriamo soltanto quando la vita ci mette alla prova. Quando qualcosa si rompe e ci costringe a raccogliere i pezzi, a rialzarci e ricominciare. Le protagoniste di questo libro sono state sfidate dal destino: le esistenze che si erano costruite, fatte di amore, di sogni, di famiglia, sono crollate in un soffio, lasciandole scoperte dove fa più male. Tutte, a un certo punto, sono state costrette a chiedersi quale fosse la cosa giusta da fare. Come Marisa, che per ribellarsi alla 'ndrangheta ha messo sul piatto la sua vita e quella dei suoi bambini. O come Marica, con le speranze appese a un filo mentre aspetta di diventare madre. Cristina, tradita dalla Chiesa amatissima, si domanda quanta fede occorra per salvarsi davvero. Poi c'è Annarita, che con tutto l'amore tenta di prendersi cura di una figlia in lotta con il proprio corpo. E infine Valeria, che con forza straordinaria si riappropria di ogni desiderio che la sorte vorrebbe negarle. Cinque donne, cinque storie vere, che Silvia Ferreri ha scelto di raccontare maneggiandole con la stessa attenzione che si riserva alle materie incandescenti, per mettere in luce quel nocciolo duro, quel punto nascosto, ma insospettabilmente potente, che di fronte alle difficoltà ci rivela con certezza chi siamo.

29 Apr 2021

Tremare è umano di Adriano Prosperi

Adriano Prosepri: Tremare è umano

È in libreria da oggi il nuovo libro di Adriano Prosperi, Tremare è umano. Una breve storia della paura. Il libro è stato pubblicato da Solferino.

Avere paura è un grande destino umano. I tempi difficili in cui siamo immersi ne sono segnati e questo sentimento rischia di immobilizzarci, come animali di fronte a un pericolo. Ma forse è possibile guardarlo con altri occhi.

13 Apr 2021

Carlo Boccadoro presenta Bach e Prince

Carlo Boccadoro: Bach e Prince

Il 14 aprile 2021, alle or 21, Carlo Boccadoro presenterà al Circolo dei lettori di Torino il suo ultimo libro Bach e Prince. L'incontro sarà disponibile online su circololettori.it, Facebook, Youtube.

Vite parallele di due artisti senza tempo
Presentazione del libro di e con Carlo Boccadoro
edito da Einaudi
con Diego De Silva

Persino chi non è appassionato di musica classica conosce e ama Bach, uno dei compositori più ascoltati al mondo, che ha commosso epoche e culture diverse. E chiunque ha ballato almeno una volta su un pezzo di Prince, che ha mescolato black music, funk, dance e pop, creando sonorità del tutto nuove e singolari. Ma cosa accomuna questi due grandi interpreti del proprio tempo? Entrambi hanno determinato autentiche svolte nella storia della musica. Che uno lo abbia fatto alla corte di sovrani e imperatori del Settecento e l’altro nell’èra di Mtv, non cambia la questione, anzi è proprio ciò che la rende così affascinante.