News

13 Ott 2021

Eresie di Adriano Prosperi

Adriano Prosperi: Eresie

È in libreria Eresie, nuovo libro di Adriano Prosperi, pubblicato da Quodlibet.

"Si è discusso in passato se eretico sia colui che è giudicato tale dalla Chiesa (Benedetto Croce), o se invece non sia chi sceglie di esserlo ribellandosi a ogni e qualunque comunione ecclesiastica (Delio Cantimori). In questo libro si incontrano eretici tanto dell'uno quanto dell'altro tipo, ma non solo: ci fu anche chi criticò la Chiesa senza per questo incorrere in condanne, anzi provocando un chiarimento positivo. Del resto, l'eresia (etimologicamente, "scelta") era stata giudicata dall'apostolo Paolo, nella cristianità allo stato nascente, un contributo utile alla ricerca della verità. Ma la parola, insieme con i fenomeni che designava, doveva attraversare secoli di storia e della storia non poteva sfuggire alla legge fondamentale: il mutamento. Così, man mano che i confini dell'ortodossia della Chiesa venivano fissati, ci fu sempre meno spazio per l'eretico, il che non impedì alla pianta del dissenso religioso di mettere radici e moltiplicare le sue forme. Ma come nascono le eresie? I casi e le questioni di cui si parla nei saggi qui raccolti appartengono per lo più alla storia della cultura e della vita religiosa italiana nella prima età moderna, segnata dalla Riforma protestante e dalla reazione cattolica. La frattura dell'unità religiosa europea e i nuovi legami formatisi tra poteri statali e confessioni religiose dovevano esportare i confronti e i conflitti oltre i confini del vecchio mondo. Al contempo, è in quest'epoca che nasce lo studio moderno della religione quando, con Machiavelli, "religione" diventa un termine neutro, valido per indicare e confrontare religioni diverse, e si accantona la distinzione tra l'unica vera e le false."

29 Set 2021

Gustavo Zagrebelsky alla Fondazione Fulvio Croce, Torino

Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky, autore di La Giustizia come professione, parteciperà il 7 ottobre alle ore 18:00 all'incontro: "Il ruolo dell'avvocatura" presso la Fondazione Fulvio Croce (Via Santa Maria 1, Torino).
Saluti e introduzione: Simona Grabbi (Presidente Ordine Avvocati Torino) - Riccardo Rossotto (Presidente Fondazione Croce)
Moderatori: Alessandro Re (Consigliere Fondazione Croce) - Paolo Berti (Segretario COA di Torino)
Relatori: Gustavo Zagrebelsky - Dott. Alberto Giannone.

L'evento verterà sul tema delle figure professionali che si occupano di giustizia: Magistrati, Avvocati, Professori Universitari e Studenti, con particolare riguardo al ruolo dell'avvocato.

29 Set 2021

Enrico Palandri su Antonio Prete

Antonio Prete: Il pensiero poetante

Su Doppiozero, Enrico Palandri ha recensito Il pensiero poetante di Antonio Prete.

"Prete ha qui molta consapevolezza e non viene solo dalle lettere. La sua interlocuzione non solo con i pensieri di Leopardi, ma con lo stesso scrivere di Antonio Prete, sono la parte più profonda del libro. Sono anche il cuore di una riflessione che continua a lungo nel lavoro intellettuale di Leopardi e immagino di Prete, e che scompare quando questo lavoro se lo scrolla di dosso."

09 Set 2021

Qohelet di Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky: Qohelet

Il nuovo libro di Gustavo Zagrebelsky, Qohelet. La domanda, è stato pubblicato da Il Mulino.

Su La Repubblica l'autore ha presentato oggi il libro. Per scaricare l'articolo, cliccare qui

 

 

07 Set 2021

Silvia Ferreri al Circolo dei lettori di Torino

Silvia Ferreri: Le cose giuste

Lunedì 13 settembre alle 18:00 Silvia Ferreri presenterà Le cose giuste al Circolo dei lettori di Torino. Ad accompagnarla sul palco ci sarà Alberto Mittone.

Cinque storie di donne che la vita ha scelto di sfidar

Di che pasta siamo fatti lo scopriamo soltanto quando la vita ci mette alla prova. Quando qualcosa si rompe e ci costringe a raccogliere i pezzi, a rialzarci e ricominciare. Le protagoniste di questo libro sono state sfidate dal destino: le esistenze che si erano costruite, fatte di amore, di sogni, di famiglia, sono crollate in un soffio, lasciandole scoperte dove fa più male. Tutte, a un certo punto, sono state costrette a chiedersi quale fosse la cosa giusta da fare. Come Marisa, che per ribellarsi alla ‘ndrangheta ha messo sul piatto la sua vita e quella dei suoi bambini. O come Marica, con le speranze appese a un filo mentre aspetta di diventare madre. Cristina, tradita dalla Chiesa amatissima, si domanda quanta fede occorra per salvarsi davvero. Poi c’è Annarita, che con tutto l’amore tenta di prendersi cura di una figlia in lotta con il proprio corpo. E infine Valeria, che con forza straordinaria si riappropria di ogni desiderio che la sorte vorrebbe negarle. Cinque donne, cinque storie vere, che Silvia Ferreri ha scelto di raccontare maneggiandole con la stessa attenzione che si riserva alle materie incandescenti, per mettere in luce quel nocciolo duro, quel punto nascosto, ma insospettabilmente potente, che di fronte alle difficoltà ci rivela con certezza chi siamo.

05 Ago 2021

Il formaggio e i vermi di Carlo Ginzburg in cinese

Carlo Ginzburg: The Cheese and the Worms (China)

Il formaggio e i vermi di Carlo Ginzburg è stato di recente pubblicato in Cina da Beijing Imaginist Time Culture. Un'intervista con l'autore è stata appena pubblicata dalla Shangai Review of Books.

05 Ago 2021

Qohelet di Gustavo Zagrebelsky

Gustavo Zagrebelsky: Qohelet

Il 9 settembre sarà in libreria il nuovo libro di Gustavo Zagrebelsky: Qohelet, Le domande dell'esistenza (il Mulino).

08 Lug 2021

Aldo Schiavone alla Milanesiana21

Aldo Schiavone

Il 29 giugno scorso Aldo Schiavone ha preso parte a La Milanesiana 2021 con un discorso focalizzato su quattro parole chiave: occidente, futuro, squilibrio e filosofia. Per ascoltare il suo intervento, cliccare qui.

29 Giu 2021

Davide Sisto su Radio 3 Scienza, a Pesaro e a Napoli

Davide Sisto

Davide Sisto è stato intervistato da Radio 3 Scienza. Per ascoltare la puntata, cliccare qui

Il 2 luglio, alle 19:00, sarà a Pesaro, a Popsophia, con la Lectio Pop HEAVEN IS NOT A PLACE ON EARTH. Il paradiso della realtà virtuale.

Il 3 luglio, alle 17:00, presenterà Ricordati di me a Napoli, al Festival del libro, presso il Palazzo Reale di Napoli, Via Ammiraglio Ferdinando Acton 5.

 

03 Giu 2021

Le cose giuste di Silvia Ferreri su Alto Adige

Silvia Ferreri: Le cose giuste

Le cose giuste di Silvia Ferreri è stato recensito da Alessandra Limetti sulle pagine di Alto Adige dello scorso 26 maggio. Per scaricare la recensione, cliccare qui.

"Le cose giuste è un libro "a testa alta", che parla di madri che combattono a costo di sfaldarsi fino all'ultima fibra. Di madri giuste nel senso più assoluto del termine, madri che sono capaci di tenere in mano la bilancia senza vacillare, senza compromettersi. Senza compromettere la vita dei propri figli. Senza compromettersi sul coraggio. Un libro che parla di donne determinate, ma anche di uomini che sanno essere sostegno, presenze determinanti, compagni di vita con cui condividere vissuti: un tributo alla forza delle donne, ma anche degli uomini che a queste donne sanno stare a fianco".